mercoledì, maggio 02, 2007

Cheesecake alle fragole, anche mini



Volendo riutilizzare la ricetta della cheesecake provata qui, questa volta l'ho fatta con le fragole. Un gusto molto più classico, ma sempre buonissimo.
Ho un pò aumentato le dosi rispetto all'altra volta, e in questa maniera sono riuscita a comporre una tortiera grande da 28 e 12 mni chesecake come quelli della foto. Secondo me sono carinissimi, e ora li ho in freezer come dolcetto d'emergenza.

Ingredienti


200 g di biscotti digestive

120 g di biscotti secchi tipo oro Saiwa

100 g di burro

580 g di philadelfia

250 g di panna montata

300 g di latte condensato

1 cucchiaino di estratto di vaniglia

4,5 fogli di colla di pesce

Per la decorazione

400 g di fragole

250 g di zucchero

1 foglio di gelatina

Preparazione

Per prima cosa ho preparato la carta forno per rivestire il fondo della tortiera e i fondo delle formine di silicone per i mini dolcetti.
Come sempre per questo tipo di cheesecake, ho sbriciolato i biscotti con il robot, (ho preferito mischiare digestive e oro saiwa, perchè i primi hanno un gusto un pò salato, e avevo voglia di addolcire un pò la preparazione) e a parte ho sciolto il burro. QUindi ho mescolato burro e biscotti insieme e aiutandomi con un cucchiaio ho schiacciato il composto sul fondo degli stampi in modo da renderlo compatto. Ho messo in freezer mentre preparavo la crema.

Mettere in acqua freddissima la gelatina ad ammolalre.
In una ciotola capiente lavorare la philadelfia con le fruste, quindi aggiungere l'estratto di vaniglia, il latte condensato e la panna montata(tenerne da parte qualche cucchiata per scioglierci dentro la gelatina), ed amalgamare il tutto.
Sciogliere la gelatina ammollata nella panna messa da parte e leggermente riscaldata. Quindi unire poco alla volta al restante composto mescolando con la frusta. Poichè tende subito a solidificare a causa delle diverse temperature.
Riprendere tortiera e stampini e versare il composto sullo strato di biscotti, mettere in frezeer e preparare la salsaa di fragole.
Mettere in un tegamino le fragole pulite, con lo zucchero e cuocere a fuoco basso, senza toccare troppo, fino a che non cominciano a sfaldarsi .QUindi aggiungere un foglio di gelatina ammollato in acqua fredda, e lasciare raffreddare in un bagnomaria freddo.


A questo punto riprendere la tortiera e stampini e versarci sopra la salsa di fragole.
Rimettere in frigo per tutta la notte.

28 commenti:

Giovanna ha detto...

che belli questi mini cheescakes, mi piacciono moltissimo questi stampi monoporzione... sono molto chiccosi!

Saffron ha detto...

che brava, anch'io in questo periodo vedo solo fragole!!!

flo ha detto...

complimenti tulip!
dalla mania dei muffin passiamo a quella per le cheese??? ;) eh eh, in giro per la foodblogsfera ce ne sono un saccooo!!! ;)
proprio belline, brava!


ps: scusa l'ignoranza, ma quali sono i biscotti digestive? ,)

Tulip ha detto...

Giovanna, grazie hai alimentato la mia vanità sull'infinita serie di stampini che sto collezionando.
devo convincere mia madre a farmene entrare altri in casa!!

Safffron, è inevitabile, quest'anno mi sembrano acnora più buone!

Flo, si, si passa di mania in mania!!

Comunque i digestive sono dei biscoti inglesi, tondi grossi e super calorici.

veedi qui:
http://www.britishdelights.com/mcvities.htm

ape ha detto...

ti immagino già con i tuoi figli: "bambini, è pronta la merenda" ed in frotta arrivano anche quelli del vicinato!

Vaniglia ha detto...

Evabbbbbeh, ma se è una congiura collettiva organizzata ai miei danni che non ho mai fatto un cheesecake e credo di non averne nemmeno mai assaggiato una allora ditelo!!! E che è????! Mi volete far sgolosare da matti!!
Tulip, io impazzisco letteralmente per le monoporzione di qualunque cosa, ma se poi sono così belline e colorate la voglia quadruplica all'istante!! Geniaaa, come sempre!!!
Basìn cara

Gloricetta ha detto...

Questo formatino piace molto anche a me...e poi il dolce mono porzione è moooolto elegante. Nelle mie poche sperimentazioni con i cheescake non ho mai avuto molto successo... ora copio il tuo, e alla prima occasione... Glò

SenzaPanna ha detto...

era dal 24 aprile che non postavi, x questi dolcetti ti perdono!! :-))))

Grissino ha detto...

Mooolto belli, da vera pasticceria. Complimenti.
:-)
La prossima volta magari prova a sostituire il Philapdelphia col formaggio fresco alla panna: secondo me il sapore ci guadagna e pure il portafoglio vista la pubblicitá che fa e il costo del Philadelphia.
;-)

Anonimo ha detto...

Mi piacerebbe provare a fare i mini cheescake, ma devo diminuire le dosi? Mi spieghi un pò??!!
Complimenti sei proprio brava! Valeria

Gaia ha detto...

Tulip mi mancavano le tue foto!!!
strabella, come al solito complimenti!!!!
;-)

anna ha detto...

Non sapevo che il cheesecake si potesse congelare e poi in versione mini è anche più comodo conservarli in freezer...brava come sempre Tulip.
baci

Sara ha detto...

Bella!! Sei sempre più brava!!
Vorrei farlo questo dolce..ma ho una domanda.. se volessi limitarmi allo stampo da 28 cm che dosi uso? quelle della versione lemoncurd? oppure dici che anche per le fragole, più meno dimezzo queste dosi?
Grazie fin d'ora!
Sara

Tulip ha detto...

Ape, eh sì!
Speriamo che non verranno sù troppo paffutelli!!


Vaniglia, grazie cara!
Ma sto cheesecake lo devi proprio provare secondo me è mooooolto buono!

Glo, questo secondo me è un successo assicurato, l'unica difficltà sta nel momento della miscelazione con la gelatina, che se non fatta velocemente può fare grumi!!

Dani, sono stata un pochino impicciata!! Ma hai visto che dolce ritorno!

Gri, bhe è un'idea... devo provarci!

Valeria, dunque con la dose intera ho fatto una torta grande e 12 minicheesecake.
Quindi in confronto il composto per questi 12 era proprio poco poco.
Dipende quanti ne vuoi fare.
Se ne vuoi fare 12 come me direi fai così:
100 g di biscotti (scegli tu se fare tutti digestivi o metà e metà con quelli tipo oro saiwa)
30g di burro
180g di philadelfia
80g di panna montata
95g di latte condensato
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1,5 fogli di colla di pesce
Per la decorazione
se vuoi sempre le fragole:
150g di fragole
100g di zucchero
0,5 foglio di gelatina

Gaia, Grazie!!!
Infatti avevo voglia anche io di fare qualche bel dolcetto!!

Anna, non è che io lo sapessi, ho provato, ed ora non mi sembra niente male come idea!

Tulip ha detto...

Sara, per quella da 28 vanno bene le dosi di quella al lemon curd, per le fragole invece puoi usare questa dose.

nini ha detto...

che meraviglia, come resistere a questi dolci??? devo provarli..

Valentina ha detto...

Che CARINE, che CARINE, che CARINE, sono troppo CARINEEEEEE e precise!!Aprirsi una pasticceria no??????

Adrenalina ha detto...

Che belle e chissà che buone!!!

Gourmet ha detto...

buone e bellissime!!!! ;)
brava!!
Slurpss!!

max - la piccola casa ha detto...

Bellissimi questi cheescake, ne parlavo giusto l'altro giorno con un collega in merito alla mia trasferta a pittspurgh, volevo rifarli e ora quasi quasi provo a rifare la tua bellissima versione alla fragola!

Tulip ha detto...

Nini, il problema è proprio resistere!!

Vale...seeee magari!

Adrenalina, io direi sopratutto buone!!

Sandra, grazie!
Ma anche caloricissime!!

Max, tra le varie ricette provate questa è quella che mi piace di più!

:)

terry ha detto...

Ciao Tulip!
Questi mini cheesecakes sono deliziosi agl occhi ed immagino anche al palato!
Una curiosità, che stampini hai usato?!...mi piacciono un sacco ed amo anch'io l'idea della mono-porzione!

Grazie e sempre complimenti!

Terry

Tulip ha detto...

Terry!!

Ho comprato degli stampi di silicone,(di quelle professionali, non dasupermarket, però!!) con queste formine ovali, sono perfetti perchè una volta che sono state nel congelatore e sono diventate belle sode escono dallo stampo che è una bellezza!
Ps se vuoi poi ti consiglio un sito dove trovarle!

Grazie!!

terry ha detto...

Grazie a te Tulip!!!
Siiii...consiglia pure il sito!!!
Comodissimi gli stampi in silicone!!!
Un negozio fornitissimo nella mia città vende un sacco di bellissime forme della Silikomart
http://www.silikomart.net/index.php
li conosci, pensi siano buoni?
La tipa del negozio me ne ha parlato molto bene!

Attendo tuoi consigli!;-)

Un bacione e buon weekend!

Terry

Tulip ha detto...

Terry!
Alllora, quelli della silkomart li conosco di nome, ma non li ho mai provati, quelli che compro io sono arancioni scuro, isnomma non bellissimi esteticamente, ma sono ottimi (non vorrei sbagliarmi la marca credo sia pedrini o qualcosa di simile).
Il sito on.line dove si trovano tantissimi di questi prodotti è questo
http://www.decoradolce.it/
gli stessi prodotti uguali uguali li ho trovati in un negozio romano di articoli specializzati.
Comunque da quel sito ho fatto un mega ordine e mi sono trovata molto bene.
Ciao !

terry ha detto...

Grazie Tulip!!!
Sito preferitato subito! Ho già visto un sacco di cose che VOGLIO!!!;-)))
Un sacco di bellissimi tagliapasta per risotto per esempio...e vari stampi in silicone!;-)))
So già che dovrò contenermi...se no mamma mi sbatte fuori ;-)...ma qualcosina arriverà!

baci e grazie

Terry

Tulip ha detto...

Terrry... come ti capisco!!

Ohhh..mi raccomandi se alla fine fai l'ordine fammi sapere che cosa ti sei comprata che sono curiosa!!

Anonimo ha detto...

Ho provato questa ricetta ed è stato un successo, complimenti!
L'unico ingrediente che non ho aggiunto comunque è la gelatina nel composto, si addensa un pò troppo velocemente per cui ho voluto toglierla, la crema risulta essere più morbida senza ma si mantiene comunque ed è buonissima lo stesso.
Grazie mille! :)