giovedì, aprile 05, 2007

Cheescake al lemon curd






Ecco qui cosa ho fatto con il lemon curd di ieri, una buonissima cheescake, la cui ricetta, come dicevo ieri è di Rosalba F e l'ho letta sul sito di Amicincucina, vi assicuro che era veramente buona, la crema era sofficissima e golossisima, già sto pensando a quali altre varianti posso fare con questa crema di base!

Ingredienti

250 g di biscotti digestive

75 g di burro( io ne ho messi 85)

550 g di philadelfia

250 g di panna montata

300 g di latte condensato

1 cucchiaino di estratto di vaniglia

4 fogli di colla di pesce


1 dose di lemon curd (fatta il giorno prima)

Preparazione

Per preparare la base della torta è necessario sbriciolare finemente i biscotti (vanno bene anche gli oro saiwa, per sbriciolarli io utilizzo il robot), quindi è necessario sciogliere il burro (io ho aumentato le dosi ) ed amalgamarlo ai biscotti.
Rivestire una tortiera con il fondo apribile con carta forno quindi distribuire i biscotti e schiacciari bene con un cucchiaio in modo da ottenere uno strato bello compatto, mettere in freezer fin tanto che si preparara la crema.
In una ciotola capiente lavorare la philadelfia con le fruste e quindi aggiungere l'estratto di vaniglia, il latte condensato e la panna montata, ed amalgamare il tutto.

Fata mmollare per una decina di minuti la colla di pesce in acqua fredda, quindi scioglierla in un poco di panna liquida lasciata da parte e fatta intiepidire.
Ora attenazione, bisogna versare la gelatina sciolta nel composto e mescolare velocemente per farla amalgamare.
vi dico di farlo velocemente, poichè essendo il composto più freddo della gelatina, questa tende a solidificare velocemente, creando dei grumi.

Riprendere la tortiera e versare il composto sullo strato di biscotti, mettere in frezeer per un'altra mezz'ora.

A questo punto prendete il lemon curd e dategli una bella mescolata in modo da renderlo più morbido, visto che in frigo diventa bello sodo,e passata la mezz'ora mettetetene una quantità a piacere sul composto bianco.
Io non ho usato tutto il vasetto di lemon curd, ma quel tanto che bastava per creare un sottile strato omogeneo.

Rimettere in frigo tutta la notte. (o almeno per 4-5 ore)

23 commenti:

Pip ha detto...

Che bella questa cheesecake, lo sai che io le adoro?! Al lemon curd poi dev'essere uno spettacolo! L'unica cosa che non amo molto è l'uso della colla di pesce, preferisco decisamente le cheesecake che si cuociono in forno (beh, tranne l'estate quando il forno diventa out-limits! ;-) Comunque questa devo segnarmela, è davvero bella e golosissima! Brava! :)

flo ha detto...

uuh, golosissima!!! e' bellissima tulip!!!

k ha detto...

"Rimettere in frigo tutta la notte. (o almeno per 4-5 ore)..."
Ecco, questa mi sembra decisamente la parte più difficile della ricetta :P
Slurp :)

cuochetta ha detto...

Ciao Tulip... ho sempre mangiato e goduto delle Lemon Curd fatte da altri, non mi sono mai cimentata...

sempre con la solita paura di sbagliare! Fifona che non sono altro!

Ricambio di cuore gli auguri che mi hai anticipato, augurandoti di passare ore felici con chi ami!

terry ha detto...

Slurp!...adoro la lemon curd e dopo aver provato la cheesecake al lemon curd versione cotta (della Canny) proverò anche questa fresca...perfetta per la stagione estiva!;-)))

Grazie ancora per le dritte su ebay e lo yoghurt!!!
Sei una fonte preziosa di info e ricette golose!

Una buona giornata ed una Buona Pasqua!

Terry

Tulip ha detto...

Pip, guarda qui di colla di pesce non ce ne ètantissima, e quindi l'effetto non è sodissimo ma cremoso, se quello che non ti piace della colla di pesce è il suo effetto!

Flo, grazie!!

K, Ma questa è anche abbastanza facile!

Terry, versione cotta della Canny?? non me la ricordo vado a cercare!!
Baci e buona PAsqua anche a te!! E a tutti!!

bian ha detto...

ciao Tulip! questa cheesecake è troppo bellina (sembra piccolina piccolina a giudicare dalla fragola)...immagino sarà buonissima...

Tulip ha detto...

Bian, infatti era piccolina!!
Quando cucino dolci, ne faccio sempre una versione formato normale e una piccola piccola per i miei genitori che altrimenti si vedono passare sotto gli occhi le otrte e poi non assagiano nulla, visto che in genere le porto a cene con amici e dal fidanzato!!

Dolci Ricette ha detto...

Sembra veramente deliziosa...
Ne approfitto per lasciarti gli auguri...Buona Pasqua

isabilla ha detto...

anch'io ti faccio gli auguri!
mhummm.. slurp...che voglia di lemon curd!

Saffron ha detto...

Buona Pasqua a te e al tuo Amore!

Tulip ha detto...

Dolci Ricette, Isabilla e Saffron, grazie!!

E auguri a voi tutte!

Valentina ha detto...

Golosissima e fa tanto tanto primavera!!!!....ma anche estate!

Sai che una volta è capitato anche a me che la colla di pesce si "stracciasse" formando grumi...Gennarino docet che per evitare questo basta stemperare la gelatina ormai sciolta con una piccola parte del composto finale, così se la gelatina è calda si "raffredda" gradatamente e se è fredda e il composto finale invece è caldo, la gelatina si riscalda non di botto!Oddio non credo di essere stata chiarissima...comunque da allora non mi è più capitato...in ogni caso ero passata di qua non per dispesare consigli che non ne hai bisogno, ma PER FARTI I MIEI AUGURI DI PASQUA!!!Ricambiando i tuoi fatti di la!!!Un bacio!

anna ha detto...

Dopo la lemoncurd un'altra mia passione i cheesecake ma che bontà! ...augurissimi tulip e un abbraccio forte...

graziella ha detto...

Si! Si! La ricetta della cheesecake di Cannella è diventata un mio cavallo di battaglia! (sempre citando la fonte! Naturalmente!)
E pensare che a me il cheese cake non piaceva!Mah!

Buona Pasqua cara Tulip!

Pip ha detto...

Tulip non è che non mi piacciano le cheesecake con la colla di pesce, è che hanno una consistenza diversa rispetto a quelle cotte in forno. Queste ultime sono, come dire, "più toste"! Comunque questa la proverò sicuramente, mi ispira un sacco. BUONA PASQUAAAA!! :)

nanna ha detto...

Dolcissimissima Pasqua cara Tulip :-)

Giovanna ha detto...

visto che arrivo in ritardo per causa di forza maggiore .. auguri di buona pasquetta e complimenti per questa bellissima torta versione mini

Elisa ha detto...

Slurp...torno dalla breve, brevissima, troppo breve quando si tratta di tornare a Milano e trovo questa super bonta'...ho usato il latte condensato per varie mousse e devo dire che, calorie a parte, i dolci acquisiscono una nota in piu'.

P.S. grazie per gli auguri, io venerdi' sono fuggita dimenticando internet, pc e tecnologia e mi sono presa un po' di pioggia proprio il giorno di Pasqua in Abruzzo...sole in tutta Italia, io avevo la nuvola di Fantozzi...ovviamente oggi un sole spacca pietre. Baci!

raissa79 ha detto...

Non finisci mai di stupirmi! Buona Pasqua! Anche se in ritardo :-P

ape ha detto...

il giallo dona a tutti in qst giornate di sole: godiamocelo!!

Tulip ha detto...

Grazie ancora a tutte per gli auguri.
Anticipo o Ritardo, fanno sempre piacere!

Anonimo ha detto...

Arianna sono contenta che la mia ricetta ti sia piaciuta, e' un dolce davvero davvero molto raffinato per il suo gusto delicato.
Provalo anche con variante Orange curd(sostituisci succo di arancia al limone) oppure con fragole frullate con zucchero e con aggiunta di colla di pesce ovviamente.
Ciao, un saluto a tutte!

Rosalba Fucciolo

ps. carino il tuo blog