venerdì, gennaio 12, 2007

Crostata di frutta

Per lasera di capodanno, ammetto di aver preparato parecchie cose, praticamente quasi tutte le ultime postate, ma questa ricetta è stato veramente divertente prepararla, infatti per a prima volta in vita mia, ho insegnato a qulacuno come fare un dolce!

La mia amica Claudia, riponendo fin troppa fiducia in me, mi ha chiesto se potevamo preparare insieme una crostata alla frutta per la sera di Capodanno, dunque, io non l'avevo mai preparata, ma solo vista fare dalla mia mammetta, però... la frolla la sapevo fare, la crema pure, la frutta si fa da sola...quindi si parte! (Ecco insomma il senso è proprio che non bisogna mica scoraggiarsi mai!!)

Ingredienti

Per la frolla:

250 g di farina
150 g di burro morbido
100 g di zucchero
3 tuorli
buccia di limone grattuggiata
un pizzico di sale

Per la crema pasticcera:

500 ml di latte
150 zucchero
4 tuorli
50 g di farina
scorza di limone

Per guarnire:

Frutta a piacere
1 bustina di gelatina in polvere (tortagel)

Procedimento

Si comincia dalla frolla, anche il giorno prima.

Mescolare rapidamente tutti gli ingredienti della frolla, formare una palla e mettere in frigo, coperta di cellophane per una mezz'ora. Imburrare e infarinare la teglia, stendere la frolla, ne avanzerà sicurmanete un pò, e metterla nella teglia, coprire con carta forno e con fagioli sechi e mettere in forno a 180° per circa 30-40 minuti, meglio se verso la fine togliete la carta con i fagioli, in modo da farla dorare leggermente, appena è dorata, toglierla dal forno.

Per preparare la crema pasticcera, mettere il latte a bollire, e nel frattempo montare i tuorli a spuma con lo zucchero, quindi aggiungere la farina setacciata, ed una volta che il latte ha raggiunto il bollore, versarlo sui tuorli montati, e rimettere la crema sul fuoco, aggiungendo la scorza del limone.
Far cuocere a fuoco basso fino a che non ha raggiunto una consistenza più soda.
Quindi ho coperto la crema con la pellicola per alimenti e l'ho messa in un bagnomaria freddo per farla raffreddare velocemente.

Per guarnire, si pulisce la frutta, poi si riempe la frolla di crema, la si copre con la frutta scelta e si prepara la gelatina, facendo scaldare sul fuoco, acqua gelatina e zucchero nelle dosi indicate sulla bustina, e si ricopre la torta.

19 commenti:

flo ha detto...

...certo che un pezzettino adesso me la mangerei eh?:)
brava tulip, che favola! :)

senti, un consgilio al volo! :)
finalmente ho comprato lo stampo x i muffin in silicone( quello da 6 ahime' ,quello da 12 non c'era!), quindi... visto che ci sono...non e' che mi diresti al volo la ricetta per fare quelli con gocce di cioccolato?:)grazissimeeee :)
ho gia' dato un'occhiata in giro ma sono tutte diverse!!! :(

Tulip ha detto...

Flo, hai dato un'occhiata al mio archivio? Secondo me la prima ricetta dei muffin, è veramente buonissima!

flo ha detto...

quella con doppio cioccoolato intenii vero?:)
mmmh, mi sa che...ci provo!!!! :)

graziella ha detto...

Ottima riuscita!

Tulip ha detto...

sì, Flo, quelli con il doppio cioccolato! Mi raccomando però di seguire l'indicazione di mescolare poco!

Grazie Gra!!

ape ha detto...

certo,mai scoraggiarsi..se hai in più la virtù di sapertela cavare tra fornelli, hai vinto!

flo ha detto...

perfetto...
sto week end ( sperando di averne il tempo!) mi barrico in cucina....:)
1: x provare la ricetta dei muffins al doppio cioccolato
2. x provare a fare il TUO pane tipo altamura! :)
tulip, non ci posso far nulla se OGNI VOLTA CHE VENGO NEL TUO BLOG mi brillano gli occhi dalla...'golosita' e dalla voglia di provare tutte le ricette che ci son qui! :)

flo ha detto...

Tulip, nella ricetta dei muffins, quando dici:
"In un’altra terrina ho messo gli altri ingredienti, quelli liquidi, prima le uova che ho un po’ mescolato con il latte" le uova sono intere o sbatutte?

Tulip ha detto...

flo, mi fa piacere il tuo entusiasmo... in fondo io non sono una vera Cuoca, (anche se poi molte cose mi vengono bene, ma non tutte!) e provo tutte le ricette che mi ispirano, proprio come stai facendo tu, con quelle che posto io!

:)

Per le uova, dagli una mescolata prima, in modo da romperle, ma non tanto!!! mi raccomando!

cannella ha detto...

Ma proprio di frutta????
Di Nutella, per esempio, no????
Attenzione che se passa di qui Remy vuole il centrino che c'è sotto la crostata, che lo conosco, ha occhio e buon gusto per queste cose!!!!!!

Elisa ha detto...

"la frutta si fa da sola"...LOL...sei matta :))

Ennesima ottima riuscita direi, io poi adoro le crostate di frutta, quelle mignon poi se ne mangiano una dietro l'altra ;)

Grissino ha detto...

Concordo con Cannella. Una crostata di cioccolato e pere sarebbe stata molto meglio
:-D

chiara ha detto...

un must...è troppo buona!

maricler ha detto...

Ciao Tulip,
sei stata invitata a un meme!
Guarda l'ultimo post di oggi su
http://www.thechefisonthetable.com/dblog/
Baci e ciao!
Maricler e Fabrizio

J.A. ha detto...

Complimenti per l'idea di un blog-ricettario, ma soprattutto per la realizzazione! Ciao

Elisa ha detto...

Un meme tutto per te, patata bollente in arrivo!

http://lecuriositagolose.blogspot.com/2007/01/due-meme-al-prezzo-di-uno10-ricette-e.html

Ciao!

Tulip ha detto...

Canny, lo so che non vai affatto d'accordo con la frutta...ma ogni tanto perdonami, plis!!

:)
AL contrario con la nutella sono io che faccio i numeri!

Maricler ed Elisa, entrambe mi invitate ad un MEME? Vengo a vedere!!

J.ABenvenuto/a... r grazie per i complimenti!!

:)

Tulip ha detto...

...e Gri, quella sera avevo fatto anche la crostata pere e cioccolato.....
ma che sei preveggente???

:)

Tulip ha detto...

Ma che c'ho oggi??? mi scordo di rispondere a tutti i commenti?!?!?


Chiara... è davvero un must...l'ho fatto tante di quelle volte e mangiato sempre con altrettanto piacere!!!

:)