mercoledì, novembre 28, 2007

Quiche topinambur e scamorza




Direttamente dalla ricetta della Terry fatta anche dalla Gra, questa quiche topinambur e scamorza, unica differenza appunto la scelta di una pasta quiche come base e la diminuzione degli ingredienti vito il formato piccolo.
Davvero gustosa ed insolita.
Consiglio però di mangiare solo la sera... visto l'effetto collaterale simile ai fagioli!!


Ingredienti
(sono venute 4 crostatine)
Pate à quiche (di Christophe Felder)

200 g farina
5 g sale
90 g burro a pezzetti
1 uovo
20 g acqua

Ripieno

350 g di topinambur
1 uovo
50 g di scamorza affumicata
1 o 2 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
un goccino di latte
sale q.b.
maggiorana tritata
1 cucchiaio di scalogno tritato
olio evo




Procedimento
Per la base

In una ciotola mescolare la farina con il sale e il burro morbido tagliato a tocchetti .
Quindi quando tutto il burro si sarà mescolato con la farina aggiungere l'acqua e l'uovo e finire di impastare fino ad ottenere un bel composto omogeneo. Avvolgere nella pellicola e tenere in frigo per due ore, in cui potete procedere a preparare il ripieno.

Per il ripieno
Lavare e sbucciare i topinambur, quindi affettarli sottilmente.
Mettere a soffrigere in poco olio lo scalogno tritato, quindi rosolare i topinambur per qualche minuto.
Coprire con acqua calda e lasciare cuocere per circa 15-20 minuti fino a consumare l'acqua. Salare e lasciare raffreddare.
Nel frattempo sbattere l'uovo con il goccio di latte e aggiungerci il parmigiano grattuggiato, la scamorza tagliata a tochetti, un pizzico di sale e la maggiorana.

Riprendere la pasta quiche e stenderla, quindi rivestirci gli stampini imburrati e infarinati (trucchetto, se non avete il fondo amovibile è sufficiente mettere solo sul fondo un cerchio di carta forno, che aiuterà la pasta a sfilarsi, ma garantirà comunque un bel disegnino sui bordi della crostata!).
Unire il composto di uova con i topinambur e versare all'interno delle crostate.
Cuocere in forno caldo a 180° per circa 40 minuti.

15 commenti:

Marika ha detto...

E pensare che mi sono cercata un bel cespo di cardi, li ho puliti e persino preparati in una ricetta estrosa perché ero convinta che avessero un sapore simile al carciofo ... almeno ora so che non mangerò mai più cardi in vita mia (non li voglio vedere neanche dipinti) e che posso buttarmi sui topinambour (con le dovute cautele, visti gli effetti collaterali!).
Però ho provato a leggere tra i commenti ma ti posso assicurare che né a Rocca e ne a Grottaferrata li trovo! Tu dove li hai trovati? Aiuto!
Marika

graziella ha detto...

Come sono chic le tue quiche!
Davvero belle e naturalmente saranno state pure buonissime!
Naturasì di strada, dice la Terry????
Oddio stacco il telefono, non voglio sapere, non voglio sapere......;-)

Ady ha detto...

Bellissime le tue quiche Tulip, pecato che qui non sappiano neanche cosa siano i topinambur, la pate à quiche di Felder è stupenda l'ho provata anch'io e mi è piaciuta tantissimo!
Complimenti

Lory ha detto...

Ahahahah come dire...una ventata d'aria...;-))
Bellissime davvero e come sempre anche le tue foto!

Tatiana ha detto...

Ho scoperto di aver un naturasì vicino... li troverò sti topinambur :))) Bella ricettina :P

Tulip ha detto...

@Marika.. i cardi hanno deluso anche me, però mi dicono tutti che sono buoni, e allora voglio riprovarli.
I topini li ho trovati da NAturasì, vai sul loro sito e vedi i vari punti vendita.

@Gra... corri chiuditi bene..perchè Naturasì è davvero un luogo di perdizione.. non credevo..ma mi sono proprio persa lì dentro!!

@Ady..si la quiche di Felder è davvero speciale!!... sicura non ci sia un Naturasì vicino a te?

@Lory.. si una ventata di ottimismo!!

@Tatiana--mi raccomando entra con cautela in quel negozio... è da perdizione!! :)

terry ha detto...

Ma che bellineeeee!!!
Ma per fare quelle belle grigliette usi quei mattarelli che ho visto solo in tv che tagliano la pasta a nido d'ape?!

Mi rendo conto di quanti aggeggi mi mancano...vedi anche la tua griglia che hai usato per la crostata!...aaahhhh...come sono indietro!!!

Mail di risposta ricevuta...ed ora spetto di vedere come prepari gli altri topini rimasti...che così poi ti copio IO!!!!;-)))

Baci Baci

Terry

monique ha detto...

B-E-L-L-I-S-S-I-M-E!Immagino che abbia usato la griglia per crostate che non mi sono ancora decisa a comprare...lo farò lo farò!

Dolcezza ha detto...

che favola tulip! mi piacciono molto le crostatine salate..le tue foto sono sempre tropppo belle!
un abbraccio!

Sere ha detto...

wowowow.. che belle queste quiches... Brava!
Sere

sandra ha detto...

Che dire??I topinambur li adoro.. :)
E queste quiche sono un vero sballo!
brava Arianna.. ;-****

elisa ha detto...

che belle le tue quiches..bravissima Tulip..sempre ottime cose qui da te!

Orchidea ha detto...

Buoni i topinambur... così non li avevo mai fatti.
Domanda: come hai fatto a fare la griglia sopra alla quiche così perfetta? Molto carine le quiche.
Ciao.

Tulip ha detto...

@Terry, questa volta ho utilizzato un rullo per losanghe, uguale a questo:
http://www.plurimix-point.it/modules/scheda.cfm?id=1138

non ci posso fare niente sono malata per ste cose!!

@monique..no, come ho detto a Trry stavolta ho usato un rullo!

SenzaPanna ha detto...

questa pasta peKr quiche mi ricorda quella di knam e quella che si trova sul talismano della felicità, devo controllare :)