martedì, aprile 18, 2006

Colombina al profumo di limone

Ho corretto la ricetta (mi ero scordata il latte) Posted by Picasa

Questa bella colombina bianca non è fatta con pasta lievitata, è una torta che faccio con successo da qualche anno, su ricetta della mia migliore amica Valentina. Poi visto la ricorrenza della Pasqua ho pensato di usare lo stampo a forma di colomba, e come al solito il risultato è stato ottimo, questa dolce tortina piace sempre a tutti, ed è anche molto facile da fare.

Sia i panini che la colomba sono stati portati da me al pranzo di Pasqua dalla mia futura suocera!!!!!
Ebbene sì, ormai frequento la casa del mio lui anche per le feste... e devo dire che ci sono stata proprio bene, lì mi coccolano tutti...!!
E poi la mamma di Ale cucina benissimo, con un solo problema, è sempre convinta che alla sua tavola ci sia un reggimento, fa delle porzioni spropositate, e alla fine de pranzo avevo paura di scoopiare!!
Il "semplice" menù è stato:
per antipasto prosciutto e melone
per primo fettucine al ragù e lasagna al forno
per secondo, rollè con prosciutto e carciofi e agnello arrosto
contorno: patate arrosto e piselli e pancetta, nonchè funghi trifolati
per dolce, oltre ai miei due, la classica colomba pasquale e cioccolata.
Che dire?? TROPPO!!


Per quanto riguarda la ricetta della colombina, ecco qui:
400 g farina
400 g zucchero
200 g burro
6 albumi
1 bustina lievito per dolci
1 limone
zucchero a velo

1 bicchiere di latte

ho sciolto il burro, ho montato gli albumi a neve fermissima,
quindi ho unito zucchero farina, e latte , burro, la buccia grattuggiata del limone e il suo succo, il lievito, ed ho amalgamato bene il tutto. Solo alla fine ho aggiunto mescolando con il cucchiaio, piano piano dal basso verso l'alto, gli albumi.
ho imburrato e infarinato lo stampo, ho versato il composto e messo in forno a 180° per circa 45 minuti, comunque faccio sempre il controllo con lo stecchino.
Facile no?

A meno che non si sappia già cosa fare con i tuorli, li si usa per fare una crema.
Ma in realtà la torta è buopnissima anche non farcita, solo spolverata con lo zucchero al velo

Per la crema ho usato 2 tuorli, 50 grammi di zucchero, mezzo foglio di colla di pesce e 200 g di panna da montare.
ho montato lo zucchero con i tuorli, poi li ho messi sul fuoco a bagnomaria, fino a che non ho notato che si gonfiavano.
Ho montato la panna, e lontano dal fuoco ho unito crema, panna e la colla di pesce precedentemente ammollata in acqua fredda.

14 commenti:

Sigrid ha detto...

ooh, ma che carino :-))))) Bella, anche la foto ;-)
baci!
S

Grissino ha detto...

E' di pasta lievitata?

Tulip ha detto...

@Sigrid: un compimento da te, su una foto!!!!!!
Ma stiamo scherzando????
....Però se mi vuoi dare qualche consiglio potrei anche migliorare....!!!

@Grissino: niente pasta lieviata...mi sono bastati i panini...e una treccia dolce che non ho postato.....
Un bacione e bentornato, finalmente!!

berso ha detto...

Domani parte il premio......

MaestraZen ha detto...

Davvero molto bella e sembra buona buona!! Poi perfetta in questa forma!
Ma un quesito: come viene crema più panna più colla di pesce?? Non l'ho mai fatto! In genere o panna o crema...
Un bacio, Sara

Tulip ha detto...

Ciao Sara!!! La colla di pesce rende la crema più soda, e la panna montata più spumosa...
alla fine è un bel risultato, una crema gonfia ma che non scivola di qua e di là...
il gusto poi è veramente ok....
viene voglia di infilare di mangiarsela a cucchiaiate!!!

Bacioni!

Lucia ha detto...

ciauu caspita deve essere veramente bbbuona copio& incollo!!!
baci baci

ape ha detto...

cogli l'attimo di mangiare la colombina, prima che altri lo facciano per te!

lalla ha detto...

ciao tulip
sono arrivata qui dal blog di ape....
e credo che ripassero presto a trovarti....
complimenti per le tue ricette.....
mi sa che presto ne proverò qualcuna....
passa a trovarmi uno di questi giorni...
baci lalla

apprendistacuoca ha detto...

ciao! ti ho appena scoperto e ne sono molto contenta! senti,pasqua è appena passata ma di fare questo bel dolce in uno stampo tondo non me lo impedisce nessuno!
una domanda: come fa a venirti così perfetta la superficie?il mio forno non è troppo affidabile, in questi casi mi ingobbisce tutto! c'è un trucco? non dipende dall'impasto perchè comunque le tirte si gonfiano, ma non vengono lisce come la tua!

gli scribacchini ha detto...

Sapendo che tua suocera cucina per un reggimento, la tortina avresti potuto distribuirla nella bloggosfera :-)
Facci un pensierino l'anno prossimo.
Remy

rosso fragola ha detto...

per caso a noi piacciono i dolcetti?
Noooooo!!! :-)))

cannella ha detto...

Io sono arrivata a naso....sentivo fin qui profumo di colombina!Sei ogni giorno più brava Tulip!!!

Tulip ha detto...

@ Lucia : ti consiglio veramente di provarla, viene sempre bene!!

@ Ape : l'ho mangiata di corsa, ok!

@ Lalla : grazie..e passerò sicuramente da te!!

@ apprendista : questa torta, in particolare, si gonfia come tutte, poi però raffrendandosi si siede e diventa bella piatta!!
Comunque in gener si gonfiano anche a me!!

@ Remy: va bene, allora già il prossimo dolce lo distribuirò a fette....cominciando da te, ok?

@ Fragola: ma che si è capito?????!!!

;)

@ Cannella: grassiiiieeee!!!

e Baciotti a tutti!!