lunedì, aprile 03, 2006

sformatini di asparagi



(per 4 ersone)
circa 180 g di asparagi già puliti, si tagliano a rondelle, lasciando intere le punte poi si mettono in una padella con una mezza cipolla tagliata a rondelle (la ricetta originale su Cucina Italiana, prevedeva lo scalogno), un po’ di olio e un po’ di acqua e si lasciano stufare fino a che non siano morbidi, aggiustare di sale
quindi si mettono in un frullatore insieme a due uova e 100 g di panna fresca (messo in maiuscolo, perchè l'ho modificato rispetto alla prima stesura del post) e si frulla, quindi si mettono in stampini imburrati e in forno a bagnomaria a 180° per circa 20-30 minuti.
Quindi ho preso della pasta sfoglia già stesa, l’ho spennellata con il tuorlo d’uovo, ci ho grattugiato su un bel po’ di parmigiano, quindi, ho tagliato a listarelle di circa 2 cm di larghezza, che ho arrotolato su se stesse, messe in forno a 190° per 17 min, se si stanno dorando troppo, coprirle con un foglio di carta forno. Posted by Picasa

6 commenti:

Francesca ha detto...

buonissimo e facilissimo!! lo farò;)
Francesca

Tulip ha detto...

non so se ripassi di qui...
ma ho sbagliato le misure..
nel frullatore ci vanno 100 g di panna!!!

Tulip ha detto...

x francesca

se ripassi di qui, ho modificato anche il tempo di cottura degli sformatino, ora è circa 20.30 minuti, ok??

cannella ha detto...

Questa ricetta è...mmm...sesso libbbiddine e perversione, come direbbe un amico mio!!!

Francesca ha detto...

questo sformatino lo faccio questa sera per il ritorno del mio amore! da quello che scrive Cannella faccio bene...eheheh:)

Francesca

Tulip ha detto...

Bene bene!!!

considera che anche io l'ho proposto in un pranzetto a due!!

;)