martedì, gennaio 22, 2008

Sfogliata con radicchio rosso e castagne




Devo ammettere che da piccola non amavo le castagne... a dire la verità ero proprio una gran rompiballe.. non mangiavo quasi nulla, pasta in bianco, minestrina con formaggino, prima un periodo solo la carne bianca... poi un altro periodo solo la carne scura... gli spinaci e poco più.. insomma era sempre una tragedia mettermi a tavola.

Poi crescendo ho imparato a mangiare tantissime cose.. certo mi rimane ancora qualcosa fuori.. ma c'è tempo, no?

Questa ricetta mi è sbucata fuori casualmente era dentro alla confezione della pasta sfoglia.. ho letto castagne.. ho letto radicchio.. e il pensiero è stato subito: La FACCIO!

Ed ho fatto bene, se vi piace il gusto caldo e dolce delle castagne allora questo è proprio un piatto sfiziosetto, ottimo come antipasto magari in piccole porzioni oppure com secondo piatto.

Se poi odiate la pasta sfoglia in questa versione ripiena.. potete sempre fare la pase di pasta quiche, come vedete qui.


Ingredienti

1 rotolo d pasta sfoglia pronta

200 g di castagne

60 g di panna fresca

10 g di parmigiano grattugiato

2 uova

1 scalogno

1 cespo di radicchio

1 bicchiere di vino

Olio evo

Sale e pepe

Procedimento

Far bollire in abbondante acqua salata le castagne incise fino a renderle morbide. Scolare e pulire dalla buccia e dalla pellicina.

Tagliare il radicchio a striscioline e saltarlo in una padella dove avrete già fatto andare per qualche minuto lo scalogno affettato sottile con l’olio extra vergine di oliva.

Quando il radicchio sarà appassito sfumate il vino (rosso o bianco a piacere, io ho usato del bianco) quindi salare e pepare a piacere.

In una ciotola mescolare la panna con le uova ed il parmigiano, un pizzico di sale ed una grattugiata di pepe.

Rivestire uno stampo con la sfoglia, quindi versarvi sopra il radicchio, quindi le castagne tagliate a pezzetti e coprire il tutto con il composto di uova e panna. Cuocere in forno a 200°C per circa 20 minuti.

11 commenti:

comidademama ha detto...

quanto mi piacciono le castagne! Questi ingredienti qui in USA mi costano troppo quindi passo.
Ma la terrò a mente per il prossimo anno.

salsadisapa ha detto...

uh sapessi quante cose non mangiavo anch'io da piccola.. che disastro ero! beh lo sono ancora: però sono un disastro goloso almeno :-D
splendida ricetta, dev'essere una goduria mordicchiare le castagne là in mezzo!

CoCò ha detto...

Originale accostamento dev'essere buona

Alex e Mari ha detto...

Bello come abbinamento! Ciao, Alex

monique ha detto...

anche io ero così..o quasi!!!niente verdure cotte, il prosciutto solo crudo...poi purtroppo ho iniziato a scoprire il piacere della buona tavola e adesso..sigh!
anche io adoro le castagne...questa la provo!

franci ha detto...

ciao, annoto anche questa ricetta col radicchio... la mia passione!
baci

nini ha detto...

che bello,...sta ricetta mi piace proprio, grazie!

SenzaPanna ha detto...

Acc. è molto simile a una ricetta che avevo in caldo... :-))

complimenti però !!!

Tulip ha detto...

@Comida.. dai sono una cosa cara lì?
Perchè non ci sono castagneti??
:)

@salsadisapa.. .il problema è che appunto ormai sono diventata una super golosona!!

@Coco, Alex, Nini, grazie!

@Monique..pure tu!!

@Franci..anche a me piace tanto!!

@Senzapanna.. bhe anche se è molto simile la voglio vedere!!!
:)

daniela ha detto...

… molto raffinata!
mi piace l'idea, l'accostamento di un amaro poco amoro e un dolce poco dolce. la segno, la provo e poi ti dico…

brava Tulip!
lascio raramente un commento ma continuo a passare spessissimo…

baci

giu&cat ha detto...

Anch'io, Tulip, col tempo ho imparato ad apprezzare cibi che prima non prendevo minimamente in considerazione. E ho anche imparato a mangiare con gioia. Questa ricetta è davvero particolare! Bacioni Cat P.S. Buon WE a Berlino! Se ti interessa qualche indirizzo ho una guida della Lonely Planet nuova di zecca!