giovedì, gennaio 24, 2008

Lemon Cocco




Fuori fa decisamente freddo, eppure questo dolce richiama l'estate, il suo calore ed il suo profumo in un'accoppiata che è di certo vincente, limone e cocco.
Delle tortine profumate e golose perfette per la merenda o per la colazione e per qualsiasi momento della giornata in cui uno abbia voglia di un pò di dolcezza.
La glassa si può mettere o meno le tortine sono golose lo stesso!

E per il we volo su Berlino.... qualcuno ha qualche bel consiglio da dare???

Tortine Lemon cocco

Ingredienti(per 6 tortine)

150 g farina
50 g di farina di cocco
200 g zucchero
100 g burro
3 albumi
1/2 bicchiere di latte
1/2 bustina lievito per dolci
1 limone
zucchero a velo

Procedimento


Sciogliere il burro, quindi montare gli albumi a neve fermissima, aggiungendo poco alla volta lo zucchero, come a voler fare una meringa.

In un'altra ciotola mescolare farina, latte , burro sciolto, la buccia grattuggiata del limone e il suo succo e il lievito. Quindi aggiungere il cocco e mescolare bene.

Solo alla fine aggiungere mescolando con una spatola, piano piano dal basso verso l'alto, gli albumi.
Imburrare ed infarinare gli stampi, versarvi il composto e mettere in forno a 180° per circa 35-40 minuti, comunque faccio sempre il controllo con lo stecchino.

Una volta freddi, preparare una glassa al limone sciogliendo lo zucchero a velo con qualche goccia di limone, quando avrà raggiunto una consistenza soda ma colante far scendere la glassa sulle tortine.

Facile no?

12 commenti:

SenzaPanna ha detto...

e la cremina sopra? è panna semimontata?

Questa ricetta farà sbavare stefano/Manzotin, ora gliela segnalo subito :-PPP

Tulip ha detto...

Cavolo Dani, mi ero scordata di parlare della glassa... che è quella cosina sopra le tortine.
Ora ho corretto!
Grazie

salsadisapa ha detto...

che bontà incredibile!!
mai provato a grattugiare il cocco fresco, in luogo della farina? è buonissimo!!
ciao :-D

fiordisale ha detto...

tulip sto rompendo le scatole a tutti, provo a romperle anche a te.
se anzichè la mia ricetta betatest, volessi provare la tua nel mio forno ballerino e fetente tento di farti un sunto senza tediarti(e ti ringrazio per non mandarmi a spigolare) dunque dicevo di sto forno, sto provando a fare monopluncake e tortini (insomma merende da colazione)e impostando il forno 20° in meno di quanto è indicato in ricetta mi cuoce parecchio all'esterno lasciandomi la tortina cruda e me la sgonfia.
sono tutti impasti abbastanza semplici e leggeri, nienete di elaborato, roba che col forno vecchio mi veniva ad occhi chiusi.
ah uso il ventilato (la funzione che la smeg indica per la pasticceria/torte).
tu che faresti? perchè si sgonfiano? perchè rimangono crude a 150°?
ma soprattutto perchè ho speso mille euro per rovinarmi la vita? perchè, perchè, perchè, dico io?

Anonimo ha detto...

Mio consiglio per il tuo wend: ENJOY!! Buon divertimento!

Sil BsAs

Sere ha detto...

Bello bello..anche io mi chiedevo della cremina... ;-)
Buon we su Berlino!!!

stefano ha detto...

Buono Buono Buono... questo gli tocca e mi sà che fra qualche tempo vedrai i risultati dalle mie parti... :)

SenzaPanna ha detto...

Fiordisale, escludi la funzione ventilato e vedrai che verranno bene.

Fammi sapere.

:-))

graziella ha detto...

Il mio consiglio per Berlino è: divertiti!!!
E quando voli sopra Venezia salutami con la manina, mi raccomando!

i racconti del frigorifero ha detto...

é molto carino il tuo blog!
con il mio ha in comune la passione per il frigorifero!
ciaoooo!

Florianopolis ha detto...

Li ho appena sfornati! Squisitiiiiiiiiii! E volocissimi! Al posto della glassa li ho ricoperti con fettine di mandorla trasparenti. Profumati e golosi andranno via che è un piacere!
Grazie per questa chicca!
Florianopolis

Cat ha detto...

Arianna non mi ricordo se ti ho già avvertito del premio che ti aspetta sul mio blog! :) Cat