venerdì, dicembre 15, 2006

L'oste alla bonora

Sono stata recentemente a mangiare in questo ristorante con dei nuovi amici, e mi sono trovata veramente bene, diciamo che c'è stato un incrocio perfetto di varie condizioni.
Il ristorante era ai castelli, esattamente a Grottaferata, che a me piacciono tanto, e dove in futuro andrò ad abitare, il locale era carino e gestito da un oste simpaticissimo, la compagnia è stata molto più che piacevole, anche perchè c'era la mia amichetta Daniela, e infine.....
m in fondo il clou della serata, il cibo.
Mi piace molto quando mi si propongono piatti classici, ma rivisti in nuove luci, e così vi lascio godere dei piatti, e se qualcuno se lo domanda, vi rispondo subito, ho mangiato veramente tanto...a fine serata per scendere verso Roma, rotolavo!!

Come antipasto ci hanno portato una crema di lenticchie con cicoria e crostini, incredibile come si sposava bene il gusto delle lenticchia insieme a quello della cicoria






Matriciana con cornucopia di pecorino, con le tagliatelle un pò cicciottelle come piacciono a me



Ravioli di ricotta e pecorino in salsa carbonara, veramente particolari



lo stinco di maiale..... quando è arrivato mi sono usciti fuori gli occhi... era veramente enorme!!
eppoi morbido morbido!!




un "assaggio" di trippa alla romana


e la crema di Marisa, la cuoca, avrei infilato dentro anche la faccia per tirarla su dalle pareti...
e le classiche ciambelline al vino... che ho scordato di fotografare, ma non di mangiare!



L'oste alla bonora
Via Vittorio Veneto 133
tel 06 94 13 77 8

6 commenti:

Lorenzo ha detto...

bello!
è anche vicino a me che sto a Frascati, ma faccio una tiratina d'orecchie alla nostra comune amica Daniela....potevate venire a prendere un dopocena da noi no?
un ottima occasione per ri-vederci e conoscerci :P
Lorenzo - www.ilpiaceredivino.it
ciau!!!!

Tulip ha detto...

Ciao Lorenzo, benvenuto sul mio blog!

un dopo cena mi sembrava alquanto improbabile, considerando che abbiamo finito all'una....e che eravamo veramente troppo pieni...
ma magari un'altra volta!!

ciao!

danielad ha detto...

Tulip, che brava, hai già messo le foto... io sono in arretrato di moltissimi post :-(((

comunque grazie per avermi definita amichetta. :-)

Bacio

brifazio ha detto...

Ciao Tulip,
vedo che ti sono rimaste impresse le ciambelline al vino! :-)
La prossima volta prova a realizzarne di due tipi distinti, con il rosso e il bianco, posso suggerirti i vini?
Un Cesanese di Olevano e una Malvasia puntinata altrimenti detta del Lazio.

p.s. ma chi è quella simpaticissima persona con la mano piegata nella tua prima foto? :-D

Tulip ha detto...

Dani, diciamo che sto diventando una stacanovista del blog!!

smack!!

Brifazio, per i due vini, proverò!!

per la personcina..oltre che simpatica e modesta.... era un super mangiatore....che come potrai notare bene nella 3a foto.. si alzava spesso alla ricerca di viveri (per la verità di vino!!)

;)

raissa79 ha detto...

Carino il tuo blog! Bellissima serata e ottima compagnia...grazie ancora per l'osso dello stinco! Che tesoro!!!!A presto e buon 2007!