lunedì, luglio 16, 2007

Mousse ai 3 cioccolati




Ho ancora sulle spalle una serie di ricettine fatte ormai da tempo e ancora non postate, comincio con questa perché va benissimo per un dopo cena estivo essendo fredda, ma non sperate nella sua leggerezza, che leggera non lo è affatto.
Questa mousse ai tre cioccolati l’ho scovata sul sito di Amuses bouche, ed ho avuto la cattiva idea di diminuire le dose convinta che il mio stampo fosse più piccolo. Sbagliavo, ma poco male, unico neo la mattonella si presentava piuttosto bassina.
Quindi vi riporto le dosi corrette, andate pure tranquilli, che viene bene una tortiera da 28

Ingredienti

Per la base-biscotto
4 uova
100 g di zucchero
30 g di farina
25 g di cacao

Per le 3 mousse
540 g di panna da montare
90 g di cioccolato fondente
90 g di cioccolato al latte
90 g di cioccolato bianco

Per decorare, potete usare piccole meringhette o piccoli macaron come Amuses bouch, io non avevo ne uno ne l’altro e ho usato dei biscottini al cioccolato, ma insomma potete fare a fantasia.


Preparazione

Per il fondo biscotto, sbattere 2 uova intere con 2 tuorli e 100 g di zucchero, dare una prima mescolata quindi continuare a sbattere mettendo il pentolino a bagnomaria (il calore facilita l’operazione di montaggio delle uova), senza superare i 40 °, fino a farli diventare belli spumosi e bianchi, dovrebbe triplicare il volume.
Aggiungere la farina e il cacao setacciati e mescolare. Montare i 2 bianchi rimasti a neve ferma e mescolarli con 20 g di zucchero, quindi incorpoare all’altro composto.
Il metodo migliore per incorporare i due composti, di consistenza così diversa, è mettere un paio di cucchiaiate del chiare montate a neve nel composto al cioccolato più sodo e mescolare in modo da renderlo più morbido senza alcuna cura nel mescolare, quindi aggiungere le restanti chiare mescolando dall’alto in basso senza farle smontare.


Versare quindi il composto così preparato su una teglia rivestita di carta forno e cuocere per 12 minuti a 180°. Prima di sfornale attendere 5 minuti.
Una volta raffreddato il biscotto è possibile tagliarlo della misura della tortiera in cui poi verseremo le mousse.
Per cercare di ottenere delle pareti più lisce possibili per il dolce senza l’utilizzo dell’acetato da pasticceri, è possibile ritagliare la carta forno delle dimensioni dei bordi e della lunghezza dell’intero perimetro, quindi la si fa aderire allo stampo ungendola leggermente con dell’olio di semi.
Montare la panna e quindi tenerla in frigo.
Il segreto per montarla perfettamente è che sia ben fredda, motivo per cui io la metto una mezz’ora o più in freezer insieme al contenitore metallico in cui la monterò.
Sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente, quindi unirlo delicatamente ad 1/3 della panna montata, versare il composto sul biscotto con cu avrete rivestito la tortiera, mettere in freezer a riposare almeno mezz’ora.
Fondere a bagnomaria il cioccolato a latte, unendolo ad un altro terzo di panna montata, stesso procedimento di prima, versare nello stampo e mettere in freezer
Infine sciogliere a bagnomaria il cioccolato bianco e unirlo ala restante panna, versarlo nella tortiera e mettere in freezer per lamento 2 ore fino ad 1 ora prima di assaggiarlo, oretta in cui lo terrete in frigorifero ad ammorbidirsi.
Prima di servire decorare a piacimento.




PS

Per il resoconto della bellissima e caldissima giornata di ieri, a domani

20 commenti:

Francesca ha detto...

Tulip quanto me ne mangerei un bel pezzo ora, ho una volgia di dolce :-P

Dolcetto ha detto...

Uau, gustosissima!!! E molto fresca!
Buon lunedì!

Gaia ha detto...

ciao tulip!
cavolicchio che spettacolo! il trucco della panna lo sapevo anche io e lo uso più che altro per gli albumi, metto la terrina in frigo prima di usarla e lascio i bianche anche loro al freddo fino a che non mi servono...in effetti poi restano sempre molto sodi e non si smontano, la mia esperienza finsce qui perchè non sono un'amante della panna, anzi proprio non mi piace per cui a meno che non sia essenziale non la uso, e quando la uso non la mangio...si lo so sono un po' fissata!

Saffron ha detto...

Buona! e ci hai messo pure i Togo!!! diavola tentatrice!

cannella ha detto...

Ohhhhhhhhhhhhh
(con questa esclamazione sto aspettando che me ne piova un pezzo nella bocca aperta)

mitile ha detto...

Tulip, questa mousse è una vera apoteosi dei sensi......sperimenterò!!
;)

chiara ha detto...

WoW! ...se avevo gli ingredienti la preparavo già questa sera!!

MOlto utili anche i consigli...Santin docet??

SenzaPanna ha detto...

ma nella ricetta originale leggo 180 g di panna, vuole dire ogni cioccolato quindi 180x3?

Imma ha detto...

Una fetta per me sarebbe troppo poco! Non vado matta per il cioccolato, ma adoro le mousse al cioccolato!

Roxy ha detto...

Che buona questa mousse....assolutamente da provare!!!!

Orchidea ha detto...

oh mamma... ma questro dolce è strepitoso... chissà che buono e bellissimo.
Ciao.

Jelly ha detto...

Mhhhhh... che fame! Questa torta supercioccolatosa è già nel mio archivio! Sembra buonissima.

Alex e Mari ha detto...

Slurp! Deve essere una delizia! Ma i Togo esistono ancora???? Un abbraccio, Alex

Elena ha detto...

anche se non sono particolarmente amante dei dolci, questa mousse sembra esagerata! anche io ho una ricetta simile, ma senza la base di biscotto. quanto prima la provo e la pubblico. :)

RoVino ha detto...

Fammi capire, questa meraviglia l'hai fatta tu??? E non mi hai invitato!!
Ma io AMO la mousse al cioccolato, se poi sono 3 rischio di squagliarmi!
:(

Marika ha detto...

Infatti il guaio è che essendo fresca ed essendo mousse se ne mangia sempre troppa!
Però il trucco dell'olio per la teglai non lo conoscevo ... ho sempre impiastricciato con le chiare avanzate. Incolla bene, ma appiccica troppo!
Ciao e bellissima ricetta!

Gourmet ha detto...

BUoNA!! :-)
Mamma mia arianna, che delizia!

golosastro ha detto...

passo di qui... ups... per una verifica.. :-)))

che bella mousse!!!!

sarà che son spezioso, ma la mia bimousse era (sotto) fondente e peperoncino e (sopra) cioccolato bianco e vaniglia (mylove)

ciaociao

Tulip ha detto...

Francesca, allora la prosima volta ti chiamo, così lo mangiamo insieme.

Dolcetto, ed ipercalorica!!

Gaia, a dire la verità io con gli albumi faccio esattamente il contrario, ciotola non fredda, albumi a temperatura ambiente!!! Ti assicuro che si montano benisismo!!

Saffron, eh si!!! mi sembravano adatti per la decorazione. .anche se in realtà la torta doveva essre più alta!!

Canny... è arrivata? No? si deve essere fermata tra le mie fauci!!

ile, provala, poi è così facile!

Dani, in quella originale dice 180*3, cioè 180per ogni preparazione!

Imma, questa era una bomba a cioccolato!

Roxy, ffacile com'è ci vuole poco a provarla... e se poi non ti va di fare la base di biscotto ficca le mousse nei bicchierini... sai che bello spettacolo!

Orchidea, in effetti era prprio buona.. sulla bellezza..beh potevo fare di meglio!!

Jelly, lo era!

Alex, i togo essitono ancora... ci sono al latte e fondenti ed anche con il ripieno di cioccolata!

Elena, aspetto di sapere se la provi allora!

Rovino, stai cercando un invito degustazione al cioccolato??

Marika, con l'olio viene benissimo è il suggerimento di Rossella di Amicincucina!

Sandra... che ci devo fare... sono golosa!

golosastro, che verifica?

comunque le spezie ce le vedo molto bene!!
però non nell'insieme delle tre mousse ma se servite singole!

aracoco ha detto...

Anch'io faccio il trionfo dei cioccolati che è molto simile al tuo...