venerdì, dicembre 07, 2007

Margherite di Stresa




Sempre perchè questo periodo ero di biscotti, ho preparato le margherite di stresa, che sono praticamente un mito per chi frequenta i forum di cucina, ogni volta se si vuole fare dei biscotti c'è quelcuno che le suggerisce.
La ricetta orignale delle margheritine di Stresa che gira dappertutto è quella di Elena Chesta, cioè Comida

Due cose da notare, hanno sempre l'uovo sodo nell'impasto ma diventanto molto più friabili degli ovis molis, eppoi l'impasto risulta particolarmente vellutato al tatto, anche quando le stendete.
Altra osservazione tutti consigliano di tenerle da parte almeno 1 settimana prima di assaporarle, diventano molto più buone, e io posso confermare, dopo 2 settimane sono eccezionali.

La forma originale non avrebbe il buchino, ma sarebbe una margherittina con un piccolo avvallamento al centro. Fate voi.


Ingredienti

250 g di burro morbido
120 g di zucchero a velo, più quello per spolverare le margheritine
la buccia di 1/2 limone grattugiata fine
un pizzico di sale
un cucchiaino di estratto di vaniglia
4 tuorli di uovo SODO tritati finemente e passati al setaccio
200 gr di fecola di patate
200 gr di farina

Procedimento

Anche in quetso caso ho usato il robot, sto divntando decisamente pigra!
Mettete nel robt il burro con lo zucchero, la buccia del limone grattuggiata, il pizzico di sale e l'estratto di vaniglia e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo.
Quindi aggiungere la farina e la fecola, mescolare nuovamente ed infne agigungere i tuorli rassodati e passati al setaccio.
Per rassodare i tuorli senza perdere gli albumi, ripeto il procedimento descritto per gli ovis molis e messo a punto da Gennarino

Far scivolare dolcemente i tuorli separati dall'abume in un pentolino, quindi coprirli con acqua fredda (evitate di mettere direttamente il pentolino sotto il getto dell'acqua che potrebbe rompere i tuorli, usate piuttosto un bicchiere o un mestolo)
Quindi mettere il pentolino sul fuoco e dal primo bollore contare 5 minuti, trascorsi i quali dovrete spegnere e lasciare raffreddare i tuorli nell'acqua.

Quindi mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo, mettere in frigo a riposare per un'oretta, quindi stendere su un piano infarinato e ritagliare le margheritine.

Mettere sulla placca da forno rivestita di carta forno e cuocere in forno caldo a 220° per una 10 di minuti.

Infine lasciare raffreddare e decorare con lo zucchero a velo.

17 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao Tulip, beh penso che tu mi abbia appena risolto il dilemma dei biscotti da regalare ai colleghi.Appunto per questo volevo chiederti, con queste dosi quante margherite hai ricavato?
Grazie e sempre besos
Concettì®

Anonimo ha detto...

PS.Dal link di Comida ho appena letto che lei ne aveva ricavate 70,
ti ci ritrovi? Ancora besos, Concettì

Tulip ha detto...

@concettì.. infatti direi che me ne sono venute una 70ina.. mi sono scordata di dire che andrebbero stese non troppo sottili.

ciao!

Jelly ha detto...

Ma Tulip, non passo di qui per qualche giorno e cosa mi trovo...una vera e propria fabbrica di biscotti!!!
Davvero complimenti! Uno più bello dell'atro! Non saprei quale scegliere...li proverò tutti!

*°*Anna*°* ha detto...

Stai producendo una prelibatezza migliore dell'altra...
chissà che profumino a casa tua :)

lydia ha detto...

Questi li faccio spesso anch'io.
Mi piacciono da morire

Dolcezza ha detto...

Tulip, immagino la tua cucina piena piena di biscotti di tutti i tipi!Fammi sapere quelli che ti sono piaciuti di piu'!Questi come gli altri sono bellissimi!!

Moscerino ha detto...

Io adoro i tuoi biscotti! e anche i tuoi stampini!...anche questi li hai presi su plurimix? e quelli per i petit beurre? io li vorrei tutti....
ma il buchino è già predisposto nel taglia biscotti o lo fai tu? scusa la valanga di domande...voglio imparare tutto sui biscotti! :-)

giu&cat ha detto...

Ciao Tulip, pensa che ho abitato per due anni vicino a Stresa e non ho mai visto queste margheritine! Che peccato! Baci, Cat

Tulip ha detto...

@ Jelly... grazie... in questo periodo mi piac emolto fare i biscotti!

@anna... si.. si sente già dalle scale del condominio!!

@Lydia.. li ho apprezzati davvero molto anche io..hanno una consistenza così particolare!!

@Dolcezza..Dunque... quell iche mi sono piaciuti di più attualmente sono proprio i funghetti.., poi i cantucci al cioccolato, che ho pubblicato l'altr'anno..poi le margheritine..... questa la classifica del podio.

@Moscerinoquesti non li ho presi su plurimix, ma credo li abbiano, è uno stampo a forma di fiorellino già conil buco, e con l'estrattore, quelli per i petit su plurimix, vedo di trovartit i link.

@Cat... io vicino a Stresa non ci sono mai andata.. .li ho scoperti sui forum questi biscottini!!

Silvia ha detto...

Ciao,
a Natale regaliamo sempre dei biscotti agli amici e il fatto che questi diventano più buoni dopo una settimana e dopo 2 siano ancora perfetti ci agevola un bel po' il lavoro.
grazie per le info :-)
Silvia e Patrizia
www.ricettesegrete.it

Moscerino ha detto...

Grazieee! Oggi biscotti anche io (mi hai fatto venire la "biscottite" -leggasi smania di fare biscotti- ho fatto dei bretzel al cioccolato che miracolosamente sono venuti buoni e croccanti! attendo con ansia il link.... :-D
P.S.:il tuo blog è delizioso...sei trooooooppo brava!

Tulip ha detto...

@silvia..prego!!

@Moscerino
guarda qui:

http://www.plurimix-point.it/modules/scheda.cfm?id=1060

http://www.plurimix-point.it/pages/prodotti.cfm?cat=80&from=21
http://www.plurimix-point.it/pages/prodotti.cfm?cat=80&from=101

ma anche qui:

http://www.decoradolce.it/

monique ha detto...

è deciso..stasera vado a comprare la sparabiscotti...!

Moscerino ha detto...

ok, basta adesso faccio l'ordine e li compro tutti in blocco!! però li faccio spedire in studio e poi li porto a casa di nascosto...pena il divorzio! :-P
ho iniziato solo da 3 mesi ma mio marito già si lamenta che compro ogni giorno qualcosa per la cucina...!
grazie di avermi segnalato i link!

SenzaPanna ha detto...

Belli questi biscotti che non si deformano in cottura, è proprio quello che mi serve per i miei stampini speciali a forma di pattino.

Che altre ricette consigli?

clicca

ricm72 ha detto...

buongiorno, sono il titolare della casa che le ha inventate nel 1857. la ricetta è molto simile all'originale. solo la forma della foto non corrisponde. vi segnalo che le originali erano ottenute con una pallina di pasta, pressata poi al centro con il pollice creando un piccolo affossamento. buone feste e saluti e tutti
Riccardo
rm72@libero.it