martedì, marzo 25, 2008

Casatiello


Come potete notare dalla foto..il casatiello era previsto sotto pasqua...
poi tra una cosa e l'altra, non sono riuscita a pubblicarlo, comunque vi dico questo: è davvero buono buono buono!!
Quindi ammetto che sono tentata di rifarlo, pasqua o non pasqua.

PS....ieri ho visto la neve....






La ricetta è di Roberto Potito.

Ingredienti

450 g di farina 00
150 g di farina manitoba
8 uova intere + 1 tuorlo per spennellare
25 g di lievito di birra fresco
200 gr di salame (o salumi misti) tagliato grossolanamente
200 gr di formaggio a pasta dura a pezzetti
250 gr di acqua a temperatura ambiente
2 cucchiaini di sale fino
1 cucchiaio di malto

Procedimento
Ho solo leggermente modificatola ricetta andando ad usare un 150 g di manitoba anzichè tutta 00, ho aumentato il lievito a 25 g, ed ho aggiunto un cucchiaio di malto, che mi aiuta la lievitazione.
In una ciotola ho mescolato il lievito con l'acqua appena tiepida ed il cucchiaio di malto, in una terrina bella grande, ho mescolato la farina con 4 delle uova, quindi ho aggiunto il lievito, ho mescolato il tutto ed ho aggiunto anche il sale.
Pioichè è risultato un composto molto appiccicoso ho aggiunto ancora farina, diciamo un 100 g. Ma aggiungetela solo se ne avete un reale bisogno.
Mescolate energicamente l'impasto per almeno una decina di minuti, io in genere lo sbatto ripetutamente sulla tavola (questo vi garantirà un casatiello bello morbido)
Coprire la terrina con un telo e mettere a lievitare in luogo riparato, per circa 2 ore.
Quindi stendete l'impasto con le mani, ricopritelo con il formaggio e salame a pezzetti ed arrotolatelo a formare un salsicciotto (lasciate un pò di impasto d aparte per decorare le uova). Quindi riponete l'impaasto in una teglia a ciambella imburrata ed infarinata.
Lavare le uova avanzate e posizionarle sull'impasto facendo un pò di pressione per farle sprofondare quindi con l'impasto messo da parte fate dei cordini che chiuderete a croce sulle uova.
Sbattere il tuorlo e spennelare per bene tutto il casatiello quindi cuocere in forno caldo a 180° per almeno 40 minuti.

17 commenti:

Grissino ha detto...

Interessante
:-)
Anche se i salumi tagliati nel mezzo mi sembrano un pó uno spreco...

JAJO ha detto...

E brava Ariannina :-D
Abbiamo avuto in molti... poca fantasia ma molto gusto !!! Hehehehe io ho fatto il Tortano (molto simile al Casatiello: con molto pepe in più, senza le uova nell'impasto e sopra ma "dentro" e con aggiunta di ciccioli nel ripieno).
PS: i salumi nel mezzo NON SONO assolutamente uno spreco... anzi :-P

Lory ha detto...

Arianna è spettacolare,e poi che importa se nn è più Pasqua,l'importante è far star bene il pancino no? ;-)

Monique ha detto...

ma che bello!!io non l'ho mai assaggiato..ma potevi dirmelo!la foto è spettacolare e soprattutto..come si fa a dire che è uno spreco il salume dentro?

Lalla ha detto...

buonoooooooooooooo
e fra le altre cose è uno dei piatti che mi mancano di + ... di napoli...
quanti ricordiiii aiutooooooo
un bacione lalla

SenzaPanna ha detto...

Le ricette di Roberto sono speciali. :-)

Tu ci sarai qui?

compleanno cavoletto

Maddea ha detto...

che buonoooooo, anche io ne ho fatto uno simile che a breve inserirò nel mio blog! Ciao.
Maddy.

CoCò ha detto...

La Pasqua quet'anno è arrivata troppo in fretta, volevo provare anch'io a fare il casatiello ma non ho fatto in tempo e mi sono ripromessa di farlo al primo pic-nic di primavera

anna ha detto...

Anche io ho ritardato a postare i dolci di pasqua. Fa niente utilizzeremo queste ricette per l'anno prossimo...il casatiello deve esser stato una bontà...bacioni

( ^^)/ ha detto...

Ciao Tulip, ha un aspetto bellissimo il tuo casatiello, mi sa che anche se ormai la Pasqua è passata, lo proverò a fare!!

PS
Ti avevo lasciato il link per il piatto che ho preparato per il club Sale & Pepe, dal momento che non riesco a farti ricevere le mie e-mail, ma forse ti è sfuggito! Te lo scrivo di nuovo qui:

http://dreamthatcomestrue.blogspot.com/2008/03/per-il-club-sale-pepe.html

Ciao 0_0Tina

fairyskull ha detto...

Che bello !!!! Anche io concordo con rifare alcune ricette anche se son tipiche di qualche festivita' !!! Ciao Lisa
http://ricettedafairyskull.myblog.it/

NIGHTFAIRY ha detto...

Le tue ricette sono sempre impeccabili!Complimenti :) Un bacione!

Lilith ha detto...

Me ne parla spesso un mia amica... deve essere deliziosa, prima o poi mi cimenterò...
p.s.: sempre complimenti per le tue foto, ho seguito il tuo consiglio di qualche tempo fà, ore le faccio tutte alla luce del giorno....
ciao!!!

Barbara ha detto...

sei veramente brava!io non mi cimento con queste ricette,mi sembrano un po troppo complicate x me!ho fatto ultimamente la tua treccia allo yogurt ma ho intrecciato come una ghirlanda:meravigliosa!mi complimento ancora con te con le tue deliziose ricette...a proposito ho messo su altri 2 chili...

sandra ha detto...

Mi cimenterò anche io cara Arianna, magari per un pic nic e con la pasta madre.. Chissà cosa viene fuori!
abbracci

lydia ha detto...

Ciao Arianna!!!
Bello il casatiell di Roby.
Brava!!

terry ha detto...

W la tradizione italiana! che meraviglia che t'è venuto!